INSERIMENTO

INFORMAZIONI PER L’INSERIMENTO IN COMUNITÀ TERAPEUTICA

 

1) PRIMO COLLOQUIO TELEFONICO

Per ricevere le informazioni e i suggerimenti del caso, bisogna telefonare al numero 06/3630.8629, martedì o venerdì mattina, ore 8.30 - 9.30, e parlare con la Dott.ssa Smargiassi.

Se vi sono i presupposti per un eventuale inserimento in Comunità, viene fissato un appuntamento per la prima visita, con l'interessato e i familiari, onde verificare la possibilità di un progetto terapeutico in comunità.

 

2) RELAZIONE DEL MEDICO CURANTE

Almeno una settimana prima della visita, è necessario fare pervenire alla Comunità Maieusis, alla attenzione della dott.ssa Smargiassi, via fax (06/9038.0213) una Relazione del medico psichiatra curante, contenente:

La documentazione relativa, cioè fotocopia delle cartelle cliniche di precedenti ricoveri ed eventuali test diagnostici, deve essere portata alla visita.

Se si vuole usufruire del finanziamento pubblico, parziale o totale, è necessario un progetto terapeutico di inserimento in comunità terapeutica, da parte dello psichiatra del Dipartimento (o Centro) di Salute Mentale della ASL (Azienda Sanitaria Locale) dove risiede l’interessato.

 

3) LA PRIMA VISITA

La prima visita, con la dott.ssa Smargiassi e con lo psichiatra, responsabile sanitario della Struttura, si svolge nella sede della Comunità, nel giorno e ora stabiliti, salvo disdetta telefonica della prenotazione, almeno 7 giorni prima dell’appuntamento. Alla visita partecipano: l’interessato, i familiari e, quando possibile, gli operatori della ASL inviante che hanno in carico l’assistito.

La prima visita, che costa 240.000 lire, è finalizzata ad impostare un piano terapeutico, a verificare se esistono i presupposti per un inserimento dell’interessato in Comunità e se c’è una disponibilità dei familiari a collaborare alla terapia.

Durante la visita si forniscono informazioni preliminari circa i Programmi della Maieusis e, più in particolare, il Programma di Preparazione all’Inserimento. Quest’ultimo, che naturalmente può essere interrotto in qualsiasi momento, dà la possibilità al candidato di conoscere e sperimentare la vita della Comunità, e decidere così a ragion veduta. Se il candidato è idoneo al programma terapeutico della Maieusis e dà una disponibilità a verificare, può iniziare il Programma di Preparazione.

 

4)IL PROGRAMMA DI PREPARAZIONE ALL’INSERIMENTO

Il programma di preparazione all’inserimento prevede:

Colloqui individuali e familiari. Dopo la Prima visita, quando maturano i presupposti per un inserimento residenziale (disponibilità a provare da parte del candidato, finanziamento Asl, etc.) inizia il programma di preparazione all'ingresso in Comunità, che prevede 10 colloqui circa, individuali o familiari, finalizzati ad informare il candidato circa il lavoro che si svolge in Comunità, a creare un rapporto di fiducia con l'operatore di riferimento, a far maturare la motivazione alla terapia e a concordare alcuni obiettivi terapeutici.

Periodo residenziale di prova. Il candidato frequenta la struttura per un periodo di tempo di 1-2 mesi, durante il quale ha modo di conoscere il gruppo degli assistiti, di sperimentare l'ambiente comunitario e gli impegni che la Comunità gradualmente richiede con i suoi programmi.

Contratto terapeutico. Dopo essere andato a casa a riflettere per poter decidere serenamente, il candidato firma un contratto terapeutico (che può rimettere in discussione) in cui, molto in sintesi, chiede di partecipare al programma comunitario, esplicita alcuni bisogni, difficoltà e obiettivi terapeutici individuati durante i colloqui e si impegna a rispettare i programmi e le regole della Comunità. Anche i familiari si impegnano a collaborare.